ASTRONEWS …

Due recenti scoperte hanno visto protagonisti gli strumenti installati sull’isola di La Palma (Canarie), tra cui il nostro Telescopio Nazionale Galileo (TNG) e il Gran Telescopio Canarias (GTC); dove un team di ricercatori dell’Università di Oviedo e l’Instituto de Astrofísica de Canarias (IAC) ha scoperto e caratterizzato una super-terra in orbita lungo il confine interno della zona abitabile della stella nana rossa K2-286. La stella si trova nella costellazione della Bilancia a 244 anni luce, ha un raggio 0,62 volte quello solare e una temperatura di 3650°C.
Il team ha analizzato dapprima i dati concernenti i transiti ottenuti dalla missione estesa K2 del telescopio spaziale Kepler, ottenendone di nuovi dal suolo con gli strumenti HARPS-N del TNG e OSIRIS presso il GTC, stabilendo che il nuovo pianeta presenta un raggio di 2,1 volte quello terrestre, un periodo orbitale di 27,36 giorni e una temperatura di equilibrio di 60°C. Tali parametri sono compatibili con la presenza di acqua liquida in superficie, un requisito necessario per lo sviluppo della vita come lo conosciamo.

E la scoperta di Kepler 107, una stella leggermente più grande del Sole.

AUGURI – BUONE FESTE –